Una persona che ha appena passato l’esame per il diploma di Operatore Shiatsu Professionale della Federazione Italiana Shiatsu chiede: “come devo orientarmi per la mia nuova attività di Operatore Shiatsu?“.

Shiatsu

Essendo stato suo insegnante di Shiatsu ed avendo partecipato come commissario interno all’esame conoscevo ovviamente bene la situazione e sono stato molto colpito nel ritrovare nella risposta del Libro dei Mutamenti molti dei consigli e delle indicazioni che mi ero permesso di dare alla persona dopo l’esame, ma, come sempre, l’I Ching è andato molto più in profondità nel delineare gli aspetti fondamentali della situazione e nell’indicare le linee di evoluzione personale e professionale da seguire.

La risposta è stata l’esagramma 40 “la Liberazione” che si trasforma nel 49 “la Muta”.

La prima interpretazione generale è che l’esame è stato una “liberazione” nel senso che dopo un lungo periodo di studio e di impegno, e quindi di contrazione, l’energia si è finalmente liberata. Ora è necessaria una “muta”, bisogna cambiare pelle per avere successo nella carriera professionale.

Vediamo i dettagli.

Esagramma 40 “La Liberazione” con la 1^, 2^, 3^ e 5^ linea mutanti.

– –
-x-

-x-
-o-
-x-

La Sentenza: “La Liberazione. Propizio è il Sud-Ovest. Se non si ha una meta da raggiungere è propizio ritornare, se si ha una meta da raggiungere è propizia la rapidità.
Indica un “ritorno” alla normalità dopo un periodo duro di preparazione all’esame (“la meta da raggiungere”). Quell’obiettivo è stato raggiunto per cui è bene ritornare a prendersi cura dell’arretrato e delle questioni lasciate in sospeso, ivi compresi quegli aspetti relativi alla preparazione professionale più avanzata che sono stati un po’ tralasciati in funzione dell’esame scolastico.
Ciò consente, se si presentano delle occasioni professionali, di coglierle con “rapidità” e di potersi porre nuovi obiettivi più avanzati.

Il Ricettivo

Il “Sud-Ovest è propizio” perchè è il luogo del “Ricettivo” (il trigramma associato alla direzione Sud-Ovest) per cui essere “ricettivi” nei confronti del mondo ed in particolare delle occasioni professionali che possono presentarsi è l’atteggiamento da coltivare.

L’Immagine: “Arrivano tuono e pioggia: l’immagine della Liberazione. Così i Nobili perdonano gli errori e rimettono le colpe.

Tuona ed inizia a piovere: ciò indica che l’energia contratta nelle nubi si è finalmente liberata. L’esame è superato ed inizia una nuova fase in cui avere un atteggiamento più disteso.
I Nobili indulgenti che hanno “perdonato” alcuni errori sono stati in questo caso i commissari d’esame.

Una considerazione importante riguarda la successione delle linee dell’esagramma: le linee, dal basso verso l’alto, rappresentano in senso temporale le fasi di sviluppo di questo processo energetico. Ogni linea rappresenta un successivo passaggio nell’acquisizione delle competenze e nell’affermazione professionale.
In base all’analisi che abbiamo fatto, in questo momento ci troviamo nella fase relativa alla prima linea, quella più bassa, cioè la persona è appena entrata nella situazione, sta muovendo i primi passi nella sua carriera di Operatore Shiatsu. Quindi le successive linee mutanti, la 2^, la 3^ e la 5^, descrivono le fasi critiche successive della carriera che devono ancora realizzarsi.

Sei all’inizio: “Non c’è errore.
Il commento alla prima linea è lapidario. L’esame poteva andare meglio, ma va bene così. Andiamo avanti.

Nove al 2° posto: “Si abbattono tre volpi nel campo e si riceve in premio una freccia gialla. E’ salutare essere perseveranti.
La 2^ linea è quella che rappresenta l’acquisizione di una reale competenza professionale pratica, competenza “sul campo” non solo scolastica. Questo è, al momento, un obiettivo ancora da raggiungere, su cui bisogna lavorare. Il testo indica la via da seguire: bisogna uscire dalla “propria riserva di caccia” e passare all’azione in maniera abile ed efficace. Vi sono diversi obiettivi da raggiungere (le volpi), bisogna essere perseveranti, però si riceve un premio di valore, la freccia gialla. Giallo è il colore di ciò che è corretto e la freccia indica una direzione, quindi la “giusta” direzione. Ad agevolare in questo senso è la relazione fra questa linea e la 5^: le due linee sono “in corrispondenza” essendo una Yin ed una Yang. Ciò significa che buona sintonia con gli insegnanti (l 5^ linea indica chi ha una competenza professionale consolidata) che è d’aiuto nel trovare la giusta direzione.

Sei al 3° posto: “Porta un carico sulle spalle, ma, ciò nonostante, viaggia su carro. In questo modo induce i briganti ad avvicinarsi. Perseverare comporta umiliazione.

La 3^ linea rappresenta la fase successiva che è quella in cui, raggiunta un’adeguata competenza interna ci si apre al mondo esterno, professionalmente ci si presenta sul mercato. E’ una fase che è quasi sempre critica e delicata in tutti gli esagrammi, essendo un momento di transizione. Infatti molto spesso le indicazioni del Libro dei Mutamenti su questa linea mettono in guardia dai possibili pericoli.
L’immagine indica questa situazione di indeterminazione per cui, pur portando un carico sulle spalle, il che indica una persona di basso rango, si viaggia su un carro, che è prerogativa di un ceto sociale più elevato, e ciò sollecita l’attenzione dei “briganti”.
Quindi in questa fase non ci si è ancora liberati completamente dai fardelli antichi, ma vi può essere una certa tendenza all’arroganza che può portare all’umiliazione. Non è da escludere che vi siano persone che provocano delle difficoltà.

Sei al 5° posto: “Il Nobile può liberarsi di ciò che lo intralcia, ciò reca salute e dimostra al meschino che egli fa sul serio.”

Come già accennato a questa linea si raggiunge la piena consapevolezza e competenza professionale.
Questa linea non è tecnicamente “corretta” perchè si tratta di una linea Yin in una posizione che di per se è Yang. Ciò crea difficoltà, come già ve ne sono state nelle fasi precedenti. Per superare le difficoltà è necessario un ulteriore salto di qualità: bisogna diventare Nobili (di spirito), allargare la propria visione e fare sul serio.

Si prospetta quindi un cammino non facile per diventare un vero Operatore Shiatsu Professionista, è richiesto un grande impegno ed un grande lavoro su se stessi, vi sono diverse difficoltà da superare, ma alla fine il risultato complessivo è positivo.

L’esagramma risultante ci da ulteriori informazioni in merito: 49 “La Muta”(Sovvertimento, Rivoluzione).

– –



– –

La Sentenza: “La Muta. Nel giorno stabilito incontrerai fiducia. Sublime riuscita. E’ propizio essere perseveranti. Il pentimento svanisce.
L’Immagine: “Vi è il Fuoco nel Lago: l’immagine della Muta. Così il Nobile mette ordine nel computo del tempo e rende chiare le stagioni.

La persona che ha posto la domanda ha un rammarico perchè si era avvicinata già allo Shiatsu una decina di anni fa, ma poi per vari motivi non aveva all’epoca proseguito gli studi. Evidentemente non era ancora il momento giusto ed i tempi non erano ancora maturi. Ciò comunque le ha poi consentito di approfondire nel corso degli anni successivi altre discipline orientali come lo Yoga, il Qi Gong e la Macrobiotica, prima di riaccostarsi nuovamente allo Shiatsu seguendo un’esigenza personale più profonda.
Fare le cose giuste al momento giusto, quando i tempi sono effettivamente maturi è un richiamo che ritorna spesso nell’I Ching.
Ora è necessario cambiare pelle (la “muta”), continuare lo studio ed il lavoro su se stessi, “essere perseveranti” perchè come abbiamo visto vi sono ancora diversi passaggi difficili da superare, essere pazienti aspettando il “giorno stabilito”, mettere ordine e pianificare correttamente le proprie attività nel tempo, chiarirsi quali sono le cose giuste da fare nelle giuste “stagioni”.

Insomma: è un bell’impegno, però il traguardo è una “sublime riuscita” personale e professionale.

Valter Vico
333.26.90.739, valter.vico@gmail.com
Consulenze Numerologiche e consultazioni dell’I Ching su appuntamento o via posta elettronica
Corsi di I Ching e Numerologia Orientale

WiChing_med