biennale-land-art-mongolia-lisa-batacchi

… mi sono fatta guidare da alcune suggestioni derivanti dall’oracolo cinese I-Ching rispetto al mio progetto. Ho ricevuto come responso l’esagramma 2 in cui l’immagine di un animale astrale, un mix tra un cavallo maschio e una mucca, viene percepita come una entità spirituale, dualistica, portatrice di qualità coesistenti che possono avere un effetto liberatorio sulla vita umana.

(Leggi su “Artribune” il racconto dell’artista Lisa Batacchi sull’opera realizzata per la Biennale Land Art Mongolia)

Annunci