TTC Cleary
Ciò che è quieto
si mantiene facilmente.
Ciò che non si è mostrato
si conserva facilmente.
Ciò che è fragile
si rompe facilmente.
Ciò che è minuto
si disperde facilmente.


Intervieni prima che l’errore esista;
governa prima che ci sia disordine.
L’albero più massiccio nasce da un germoglio;
l’edificio più alto nasce da un mucchio di terra;
un viaggio di mille miglia incomincia con un passo
Chi forza distrugge;
chi afferra perde.

Così i saggi non forzano niente
e non distruggono niente.
Non si afferrano a nulla
e non perdono perdono nulla.

Invece le opere degli uomini
falliscono sempre sul punto di riuscire.
Stai attento alla fine
come all’inizio,
e non distruggerai niente.

Perciò i saggi non desiderano avere desideri;
non apprezzano beni difficili da ottenere.
Essi insegnano il non-insegnamento
per liberarsi degli eccessi della gente.
E quindi, per favorire
la spontaneità di tutti gli esseri,
non osano agire.

(Tao Te Ching LXIV, trad. di Thomas Cleary, da L’essenza del Tao, ed. Mondadori)

Annunci