ll Ki delle Nove Stelle, noto anche come metodo dei Nove Ki o dei Nove Palazzi, oppure come Astrologia del Feng Shui, è un sistema semplice, ma profondo che si basa su 3 numeri energetici personali calcolati in base alla data di nascita e consente di comprendere le caratteristiche e le inclinazioni di base della persona e le sue relazioni con gli altri. In Oriente viene tradizionalmente utilizzato negli affari e per valutare la compatibilità di coppia nel combinare i matrimoni.

I tre numeri personali sono associati ai Trigrammi dell’I Ching e sono la base per calcolare il proprio Esagramma di Nascita, per cui questo metodo consente di prendere confidenza con la struttura interna del Libro dei Mutamenti in modo pratico, piacevole e giocoso.

L’obiettivo di queste giornate è quello di fornire tutti gli elementi di base necessari all’utilizzo dei 9 Ki per interpretare gli aspetti energetici e relazionali principali nella propria vita quotidiana:

  • Introduzione generale sulla Numerologia Orientale e sul metodo dei 9 Ki
  • Calcolo dei 3 numeri energetici personali
  • Significato e caratteristiche dei Trigrammi
  • Interazione fra i Trigrammi secondo le leggi dei 5 Movimenti
  • Introduzione al Ba Gua, il “quadrato magico” dei Trigrammi, ed indicazioni di utilizzo per valutare gli influssi energetici del periodo su se stessi, sulle relazioni e sui viaggi
  • Analisi delle relazioni numerologiche:
    • nei rapporti con se stessi
    • nei rapporti con gli altri (famiglia, coppia, lavoro, amici)
    • in rapporto al tempo (anno, mese, giorno)
    • in rapporto allo spazio (“direzionologia”: viaggi e spostamenti)
  • Cenni di Feng Shui della propria abitazione:
    • la scuola della forma
    • la scuola della bussola
  • Interpretazione di gruppo di casi pratici riportati dai partecipanti
  • Calcolo dell’Esagramma di Nascita dei partecipanti ed interpretazione di gruppo attraverso l’I Ching

Testo consigliato: Jon Sandifer: Feng Shui e Astrologia, Editoriale Futura

Si impiegano sciamani ed indovini in gran numero. Salute!” [I Ching, esagramma 57, seconda linea]

Vai al calendario generale dei corsi in Italia >>